Non è sempre facile assicurare un servizio efficiente e attento, ascoltare e soddisfare il cliente in ogni (o quasi) sua richiesta, sempre con il sorriso. Ma anche la semplice organizzazione della sala stessa può risultare insidiosa. Eppure la corretta gestione della sala nel ristorante è uno degli aspetti che può fare la differenza.

In questo articolo troverai riassunti alcuni aspetti fondamentali da tenere bene a mente quando si tratta di servizio e gestione della sala.


1. AVER SOTTO CONTROLLO LA SALA

Aver ben chiaro cosa sta succedendo e cosa dovrebbe succedere durante il servizio è uno dei trucchi per evitare incomprensioni e problematiche con i clienti in primis, ma anche tra gli stessi dipendenti.

Alcuni esempi?

  • I tavoli prenotati devono essere ben chiari a tutti
  • I tavoli a cui far consegnare le pietanze devono essere segnalati chiaramente
  • Nel caso in cui si dovesse far aspettare un cliente è bene rendere noto da subito il tempo di attesa prima di potergli consegnare il tavolo.

Avere tutte queste informazioni non è cosa da poco, per questo a volte ci si avvale di un aiuto in più per la gestione della sala. Alcuni programmi gestionali per ristoranti permettono infatti di gestire la sala e le prenotazioni in modo completo, semplificando notevolmente il lavoro quotidiano.


2. MUNIRSI DI UN PERSONALE PREPARATO

La soddisfazione del cliente inizia dall’attenzione del cameriere alle sue richieste e dall’atteggiamento nei suoi confronti. Per questo motivo è bene controllare, almeno inizialmente, l’interazione tra cameriere e cliente, così da essere sicuri che il comportamento del dipendente sia in linea con il pensiero del locale.

Non solo: è importante anche che il cameriere sia adeguatamente formato su ciò che gli compete, come il menu e gli ingredienti delle varie pietanze, così da non farsi trovare impreparato di fronte a possibili richieste specifiche del cliente.

Oltre all’attitudine del cameriere, è bene controllare anche qualche aspetto tecnico legato alla sua figura, come i suoi orari e le sue pause, gli straordinari effettuati, la sua eventuale gestione della cassa e dei conti al tavolo. Grazie a specifici programmi è possibile controllare tutte queste informazioni e dare, al tempo stesso, accessi differenziati in base ai permessi legati all’utente.


3. PRENDERE CORRETTAMENTE LE COMANDE

Quante volte è capitato di ricevere comande errate, incomplete, incomprensibili? La presa della comanda è un momento delicato del servizio, in quanto primo, vero contatto tra cliente e cameriere, ed è in questo momento che emergono le richieste più disparate del cliente.

Sarebbe bello poterle soddisfare tutte, ma non sempre è possibile. Dalla variazione degli ingredienti, alla richiesta specifica di presenza di allergeni, ai conti separati, il cliente ha sempre ragione e bisogna far tutto il possibile per accontentarlo e farlo uscire dal proprio locale soddisfatto.

Solitamente la presa delle comande tramite palmare o tramite app specifica può rivelarsi un aiuto essenziale per il cameriere in questi momenti: direttamente da palmare è possibile infatti vedere gli allergeni di determinate pietanze, eventuali pietanze del menu che sono state bloccate in mancanza di uno o più ingredienti, quanto le richieste di modifiche ingredienti variano il prezzo finale della pietanza, …insomma, tutte quelle informazioni che da solo un cameriere potrebbe non avere.


4 .COORDINARE SALA E CUCINA

La maggior parte dei ritardi nel servizio è dovuto a una mancata comunicazione tra sala e cucina. Dopo la presa dell’ordine deve infatti essere comunicato tempestivamente alla cucina quanto scelto dal cliente, segnalando richieste particolari ed eventualmente formati per le pietanze.

Le problematiche che si potrebbero andare a creare sono molteplici:

  • Ordini persi
  • Ordini compresi parzialmente o mal compresi
  • Centri di produzione che non riescono a coordinarsi
  • Colpe che rimbalzano dalla sala alla cucina

Abbiamo già parlato della gestione della cucina in un altro articolo di qualche tempo fa, e una soluzione che abbiamo presentato per questo problema è stata il monitor di cucina, che potrebbe aiutare nella visualizzazione e gestione degli ordini, permettendo ai vari centri di produzione di vedere la concorrenza delle pietanze e a che punto sono le preparazioni degli altri centri di produzione.

Se volete saperne di più, non vi resta che leggere l’articolo.


Questi alcuni dei fattori da tenere a mente per quel che riguarda la gestione e l’organizzazione della sala. Ciascuno di questi potenziali problemi può avere un’unica soluzione: per semplificare al massimo il lavoro di tutti i giorni è possibile inserire all’interno del proprio ristorante un apposito programma gestionale che aiuti nella gestione di sala, cucina, nel controllo del personale dipendente, nella presa delle comande tramite palmari, e molto, molto altro.

Curioso? Scopri EasyPOS® e tutte le sue altre funzionalità!

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.